NEW

Servizio Clinico: Lutti e Traumi Familiari

Scarica qui la BROCHURE

SERVIZIO CLINICO:
LUTTI E TRAUMI FAMILIARI

Gli aspetti psicologici del lutto e del trauma
Il lutto familiare è un evento critico capace di compromettere la stabilità di relazioni consolidate nel tempo perché modifica profondamente la struttura della famiglia. Ogni esperienza di perdita, sia essa traumatica, inattesa o a seguito di una lunga malattia, impone, insieme alla sofferenza, un cambiamento nell’organizzazione affettiva familiare e nell’identità di ciascuno dei suoi membri. Tali eventi dolorosi non si traducono necessariamente in un disturbo nel funzionamento familiare o personale; al contrario la famiglia è generalmente in grado di riorganizzarsi per trovare nuovi modi di stare insieme, di adattarsi al cambiamento e sostenere la sofferenza dei suoi componenti.

La consulenza psicologica per lutto e trauma
Talvolta l’esperienza della perdita può dar luogo a difficoltà sia individuali che relazionali, con il rischio che intorno ad esse si cristallizzi un blocco che pregiudica sia l’elaborazione individuale della sofferenza sia le prospettive di sviluppo dell’intera famiglia; ciascuno si trova solo a dover affrontare il dolore e i cambiamenti imposti dalla perdita. In tutti questi casi, la consulenza e la terapia familiare permettono di utilizzare le relazioni come potente risorsa nell’affrontare blocchi e ostacoli e di rinvigorire legami di solidarietà emotivamente intensi. La dimensione familiare infatti ha tra le sue potenzialità quella di rendere di nuovo vitale il rapporto tra vivi e morti attraverso, ad esempio, il trasferimento dei suoi valori tra le generazioni. Obiettivo centrale del lavoro con la famiglia è rendere di nuovo fluidi i suoi percorsi di sviluppo, in modo da restituire dinamismo tra le forze destabilizzanti del lutto e le capacità di adattamento individuali e di tutto il gruppo familiare.

 
Le attività del servizio clinico lutti e traumi familiari “Accademia della Famiglia”
Il Servizio svolge attività di ascolto e sostegno specialistico, di consulenza psicologica e psicoterapia con diversi obiettivi in relazione al tipo di intervento richiesto e con particolare attenzione alla fase del lutto in cui arriva la richiesta:

  • Nel lutto recente la richiesta di aiuto può legarsi al senso di smarrimento dei sopravvissuti, ad una condizione di isolamento o ad una carenza di supporti  nella rete di appartenenza;
  • Nel lutto avvenuto da tempo, la richiesta spesso si lega allo scioglimento di nodi problematici sia individuali (ad esempio attacchi di panico, ansia), che relazionali (ad esempio crisi coniugali, scarso rendimento scolastico dei figli);
  • Nel lutto che ha colpito una comunità (ad esempio la perdita traumatica in una classe scolastica), la richiesta è legata alla possibilità per il gruppo che ha subìto il lutto di contenere le emozioni legate alla perdita e riaprirsi al futuro.


Collaborazioni interdisciplinari
Il nostro servizio collabora con diversi reparti ospedalieri e con le associazioni attive nel settore, garantendo la consulenza psicologica nelle diverse fasi dell’evento luttuoso.

I nostri professionisti
Gli specialisti del Servizio sono psicoterapeuti familiari con specifica esperienza nel campo del lutto e del trauma all’interno dei processi evolutivi familiari. Tutti hanno conseguito una lunga formazione presso l’Accademia di Psicoterapia della Famiglia di Roma. La metodologia è quella del lavoro in équipe: la famiglia viene seguita da più psicoterapeuti, utilizzando lo specchio unidirezionale o il lavoro in co-terapia. 

Come prendere appuntamento
Le persone interessate a prenotare una consulenza possono rivolgersi al Servizio dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.30 telefonando al numero 06 44 233 273. Uno psicologo accoglierà telefonicamente la richiesta, compilando un’apposita scheda informativa che verrà tempestivamente presentata all’équipe del Servizio.