NOV
DIC
2020

Convegno Straordinario online - Novembre / Dicembre 2020


Scarica QUI la Brochure col Programma Completo


Accademia di Psicoterapia della Famiglia
Presenta

Col patrocinio del Consiglio Nazionale Ordine Psicologi

GRAN CONVEGNO STRAORDINARIO ONLINE

GIOCHIAMO SUL SERIO!
BAMBINI A RISCHIO E RISORSE FAMILIARI

27 • 28 • 29 NOVEMBRE / 5 • 6 DICEMBRE 2020
Piattaforma ZOOM

In questo Convegno Straordinario l’Accademia affronterà le crescenti problematiche infantili all’interno di famiglie fragili, dove i legami affettivi sono sempre più precari e instabili in un contesto sociale che non accoglie e sostiene a sufficienza le difficoltà individuali e relazionali dei bambini e delle loro famiglie. Se la psichiatria infantile ha spezzettato il bambino in tante caselle diagnostiche è altrettanto vero che la terapia familiare a livello internazionale ha trascurato il bambino, costruendo teorie e modelli d’intervento centrati sull’adulto e sulla genitorialità anziché sulla famiglia, dove la voce dei bambini possa essere ascoltata almeno quanto quella degli adulti. 

L’Accademia di Psicoterapia della Famiglia si è battuta per tre decenni per restituire spazio e ascolto ai bambini, considerandoli risorse e guide autorevoli in terapia, così da accedere al complesso mondo delle loro famiglie anziché proteggerli, “lasciandoli a casa”.

Il titolo “Giochiamo sul serio! Bambini a rischio e risorse familiari” racchiude il senso di questo incontro, che si svilupperà in cinque mezze giornate nell’arco di due week end. Il gioco è il linguaggio con cui si esprimono i bambini, sia nella loro crescita sana che nelle situazioni di rischio o di gravi difficoltà relazionali o comportamentali, e il loro corpo parla se riusciamo a coglierne i segnali. Il serio si riferisce al prezzo evolutivo che tanti bambini devono pagare quando rimangono inascoltati, triangolati o abusati e, contemporaneamente, al nostro impegno di terapeuti della famiglia nel metterli al centro dei nostri interventi, sollecitando risorse familiari e istituzionali in grado di dare risposte ai loro bisogni.

A causa del Covid 19 siamo ancora incerti sul prossimo futuro, sia dal punto di vista sanitario che da quello economico: in questo momento storico dare ascolto ai bambini e ai loro bisogni di crescita e di cura sia in famiglia che a scuola è un’esigenza primaria e questo convegno vuole esserne una testimonianza.  Durante i 5 giorni di questo evento straordinario si alterneranno presentazioni di giovani terapeuti a quelle di professionisti più maturi, fino a clinici più esperti, che hanno lavorato con i bambini per diverse decadi. Personalità autorevoli a livello nazionale e internazionale, con le loro relazioni plenarie, forniranno il filo conduttore delle diverse giornate.